Per staff

Pensieri ed Auguri di Natale

Si è parlato molto di alberi di Natale spelacchiati, estremamente e ingiustificatamente costosi, indegni e non emblematici. Per giorni i telegiornali hanno cercato di creare notizia sparlando di poveri abeti rinsecchiti e regali dell’ultimo minuto. Noi invece abbiamo le cornee rinsecchite dal vento dicembrino, viaggiamo imbottiti e imbruttiti che l’omino Michelin al confronto potrebbe sembrare attraente e ci scaldiamo con le stufe a gas, arrotolati nelle coperte, come in letargo. E di certo non si fa caso all’abete tagliato di fresco, alla decorazione più sfarzosa, al “rigoglio” della chioma sempreverde. Questo è il periodo dell’anno in cui non si è mai così lontani dalla stagione estiva, in cui ci si ingegna per migliorare, prolungare, ottimizzare, rinnovare, reinventare la propria attività. Mesi durante i quali questa isola diventa irraggiungibile, o diventa impossibile abbandonarla, mesi durante i quali non si possono fare programmi e ci si ingegna per riempire il tempo, che non è più scandito dalla routine estiva.  Il mare si ingrossa e la salsedine invece che indorarti la pelle la inaridisce; il vento non accenna mai a calare, ulula e vibra tra le pareti delle case, ti sveglia la notte, ti “stona” di giorno. Passeggiate nel bosco deserto, umido, rimbombante di richiami e canti di uccelli, a raccogliere qualche fungo, qualche erba spontanea, a procacciarsi una cena alternativa. Accendi la televisione per vedere cosa succede nella vita degli altri e la notizia più sensazionale del giorno parla di un abete spoglio. Allora decidi di spostare lo sguardo  alla Colombara che spumeggia, al trifoglio che trionfa lussureggiante sulla terra, ai limoni, ai mandarini e alle arance che addobbano gli agrumeti. Ti prepari anche tu al Natale, le famiglie divise organizzano grandi rimpatriate, in piazza si vedono eremiti che scelgono le fredde coste di Ustica per festeggiare.

Dalla famiglia del Diving Center Ustica Buone Feste, augurandoci che nei programmi futuri ci sia un posto anche per l’Isola.